TALIA TEATRO propone FILUMENA MARTURANO

07/12/2015 - Inizio evento
03/01/2015 - Fine evento

Rimproverato da sua sorella Titina, perché i protagonisti delle sue commedie erano sempre maschili, Eduardo scrisse, per lei, Filumena Marturano, commedia in tre atti, rappresentata per la prima volta al teatro Politeama di Napoli nel 1946. Sarebbe stata l’unica protagonista femminile del teatro eduardiano. E’ la storia di una madre ostinata, determinata, analfabeta, che intende realizzare il sogno della sua vita, la famiglia. Per questo, non esita a porsi contro tutto e tutti. Medea al rovescio, Filumena non sacrifica i suoi figli, anzi, lotta per assicurare loro stabilità e dignità. La vicenda ruota intorno ai tre giovani senza un cognome. Questo non può non farci pensare alla sofferenza di Eduardo, per la sua condizione di figlio illegittimo di Edoardo Scarpetta, insieme ai fratelli Peppino e Titina. Alla ragione della legge scritta, Filumena oppone la ragione del cuore. Viene messo a fuoco il primo “ bisticcio “ fra giustizia e legalità, un tema molto caro all’Autore, che egli riprenderà, più tardi, con “ il sindaco del Rione Sanità”. Le lacrime di Filumena, alla fine della commedia, suggellano questo capolavoro, “ la più cara delle mie creature”, come al grande Autore napoletano piacque definirla.

“ Stasera il mio cuore batte ancora e continuerà a battere, anche dopo che si sarà fermato”.
Eduardo

TEATRO DUNI – MATERA, VIA ROMA, 10

7 DICEMBRE – ore 21.00
19 DICEMBRE- ore 21.00
20 DICEMBRE POMERIDIANA- ore 18.00
2 GENNAIO- ore 21.00
3 GENNAIO POMERIDIANA- ore 18.00

Per info e prevendite : 333/ 4709898
www.taliateatro.it – taliateatro.it@gmail.com



Nessun commento

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

*