La danza di Mamuthones e Isshohadores

785
Pubblicato il 10 Marzo 2015 da Youfolklore

Le immagini sono state realizzate a Mamoiada il 17 gennaio 2014 in occasione della festa di Sant’Antonio abate quando le maschere tradizionali dei Mamuthones e degli Issohadores fanno la loro prima apparizione dell’anno.

La sfilata dura dal pomeriggio fino alla tarda sera; per tutto il giorno i figuranti si limitano nel mangiare e nel bere poiché l’esibizione richiede sforzo e le cinghie dei campanacci comprimono il torace.
Il comportamento dei Mamuthones e degli Issohadores non ricorda un’allegra carnevalata quanto una solenne processione composta e ordinata, una cerimonia che ricorda un corteo religioso.
Il passo cadenzato per avanzare e scuotere i campanacci ricorda una danza, «una processione danzata» come l’ha definita l’etnologo Raffaello Marchi che per primo, negli anni ‘40, ha osservato da vicino questa manifestazione.

Categoria Tag

Nessun commento

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

*